“Il mio mestiere è vivere la vita” - Un pomeriggio con Mogol

Pubblicata lunedì 5 febbraio 2018

Il 24 febbraio appuntamento al Concordia con Mogol

“Il mio mestiere è vivere la vita” - Un pomeriggio con Mogol
“Il mio mestiere è vivere la vita” - Un pomeriggio con Mogol

Un pomeriggio con Mogol.

Sabato 24 febbraio, ore 17.00, al Teatro Concordia ci sarà la possibilità di ascoltare il celebre paroliere parlare del suo lungo sodalizio artistico con Lucio Battisti.

L'evento, organizzato dall'Associazione Bianco Airone Pazienti Onlus, ha lo scopo di raccogliere fondi per dare ai pazienti la possibilità di avere colloqui gratuiti con lo psico-oncologo , dott. Alessandro Cicconi, che già da qualche anno dà sostegno e supporto a quanti, purtroppo, ne hanno bisogno.

Aiutare gli altri è lo scopo principale della nostra associazione, che opera all'ospedale civile, da cinque anni, con uno sportello d'ascolto, al punto informativo. I nostri volontari non sono pagati, ma sono altamente ri-pagati, da quella gratificazione che ti fa star bene, da quel sentirsi utile, da quel ricevere solo un sorriso, una stretta di mano o un abbraccio.

I biglietti – costo 20 euro – sono già in vendita sul circuito online ciaotickets. L’incontro sarà condotto dal giornalista Paolo Notari e dall’avvocato Donatella Sciarresi.

Donazioni

  • Bonifico bancario

  • Dona il tuo 5x1000

  • Bollettino postale

  • Dona con PayPal

    (In fase di attivazione)